347.4972881 info@cleffe.it
Seleziona una pagina

Medicina del Lavoro

CONSULENZA IN MATERIA DI MEDICINA DEL LAVORO

Con l’espressione Medicina del Lavoro si fa riferimento a quela specializzazione sanitaria che riguarda la prevenzione e la diagnostica di malattie provocate dalle prestazioni professionali. La Medicina del Lavoro favorisce la tutela dei lavoratori dalle patologie e dagli infortuni, svolgendo i necessari accertamenti previsti dalla normativa per la sicurezza e la tutela dei lavoratori.

Nell’art. 18 comma 1 del D.lgs 81/08 si prevede che tra gli obblighi del datore di lavoro e del dirigente ci sia la nomina del medico competente per l’effettuazione della sorveglianza sanitaria nei casi previsti. I medici competenti individuano i sintomi provocati dall’esposizione a fattori come agenti chimici, agenti fisici, agenti biologici e fattori di rischio psicosociali.

CLeFFe può aiutare l’azeinda offrendo la consulenza in materia di Medicina del Lavoro comprendente una serie di attività , delle quali riportiamo un breve elenco:

Assunzione dell'incarico di Medico Competente

CLeFFe fornisce il servizio di Medicina del Lavoro indicando/fornendo all’azienda medici professionisti, come previsto dall’art. 38 del Decreto Legislativo 81/08, di cui coordina, controlla e supporta l’attività.
L’attività del Medico Competente verrà poi coordinata direttamente da CLeFFe tramite assistenza di back office e con un programma di gestione dove l’azienda potrà verificare in tempo reale la propria situazione.

Sopralluogo annuale del Medico Competente

Come previsto dall’art. 25 comma 1 lettera l) il Medico Competente effettuerà almeno una volta l’anno il sopralluogo degli ambienti di lavoro per eseguire un opportuno controllo e valutarne le condizioni.
A seguito del sopralluogo, il Medico Competente si premurerà di stendere un verbale evidenziando eventuali carenze o situazioni problematiche, che verrà poi trasmesso al Servizio di Prevenzione e Protezione.

Gestione del servizio di sorveglianza sanitaria

Stesura e gestione del piano sanitario
Come previsto nell’art. 25 il Medico Competente si occuperà della stesura del Piano Sanitario, elaborato a seguito della valutazione dei rischi.

Compilazione delle cartelle sanitarie
Il Medico Competente si occuperà di istituire per ogni lavoratore sottoposto a sorveglianza sanitaria una cartella sanitaria e di rischio, aggiornandola e custodendola sotto la propria responsabilità.

Formulazione del certificato di idoneità
A seguito delle visite, il Medico Competente si occuperà di rilasciare copia del certificato di idoneità, conservandone una copia nella cartella sanitaria, dandone una al lavoratore e trasmettendone un’altra al Datore di Lavoro.

Visite specialistiche
A seguito dell’analisi e dal tipo di attività effettuata il Medico Competente potrà ritener opportuno effettuare delle visite specialistiche, ritenute necessarie per il tipo di mansione svolta (elettrocardiogramma, esami umorali, spirometria, audiometria, radiografie, ecc).

Controlli o visite sanitarie specialistiche

Visite da assenza di tossicodipendenza o assunzione di alcol
Come previsto dall’art.41 comma 4, il medico competente si occuperà di valutare, per i lavoratori che devono essere sottoposti, l’assenza di tossicodipendenza e di assunzione di alcol.

Siamo a:

Gropello Cairoli – PAVIA

27027 – Via Roma 45

Telefono: +39.347.4911180 – +39.347.4972881

Fax: 02.700412449 – 0382.1850144

Mail: info@cleffe.it

 

Puoi ripempire il form di seguito per ricevere eventuali informazioni

Richiedi informazioni

Privacy

14 + 12 =